domenica 27 gennaio 2008

PER NON DIMENTICARE


Il 27 Gennaio del 1945 vengono aperti i cancelli del campo di sterminio di Auschwiz da parte delle armate sovietiche venute da est.
Nell'Europa occupata da Hitler vennero costruiti tantissimi di questi luoghi di morte dove vennero rinchiusi, oltre agli ebrei perseguitati fin dal 1933 da Hitler quando prese il potere in Germania e fondò il Terzo Reich anche omosessuali, comunisti, tanti testimoni di geova, slavi, zingari, insomma tutti coloro che non appartenevano alla razza pura di Hitler dovevano essere eliminati, Qui li facevano lavorare in condizioni disumane e non risparmiarono nessuno neanche i vecchi e i bambini che, non potendo lavorare erano i primi ad essere eliminati.
Alcune testimonianze raccontano che lì si facevano anche terrificanti esperimenti sui prigionieri.
Questo giorno e dedicato a queste persone che sono state ammazzate dal regime orrendo e razzista di Hitler e anche i fascisti in Italia e in Europa si macchiarono di gravi crimini e furono molto spesso i mandanti di tantissime deportazioni nei campi di sterminio nazisti.
Questi campi di orrore e tragedia vennero edificati oltre che in Germania anche in Austria dove divenne famoso per il suo orrore il campo di sterminio di Dachau pieno di fosse comuni, Polonia dove venne costruito Auschwiz, il più spietato dei campi di sterminio dove vennero ammazzati nelle camere a gas tantissime persone per lo più ebrei, 1 milione e mezzo di persone lì vi morirono 200000 di esse anche per malattie causate dalle disumane condizioni cui erano trattate in quel campo solo 7000 si salvarono.
Auschwiz divenne famoso per la sua ferocia, questo campo era grandissimo e 'ospitava' un elevatissimo numero di prigionieri.
Per non lasciare tracce i nazisti bruciarono i cadaveri nei forni crematori, moltissimi furono spediti, soprattutto tra il 1944 e il 1945 quando ormai la Germania nazista e le forze dell'asse stavano perdendo su tutti i fronti, nelle camere a gas o vennero fucilati per nascondere le prove di questi tremendi eccidi.
Quando liberarono i lager nazisti trovarono mucchi di corpi di cadaveri in decomposizione in grosse fosse comuni in un misto di scheletri, vestiti, scarpe e videro scene aberranti di persone ridotte quasi a scheletri alcune di esse in quei campi persero l'uso delle gambe e della vista.

8 commenti:

  1. Grazie per i complimenti....certo che ci possiamo scambiare dei link oppure delle opinioni...NucleoZero

    RispondiElimina
  2. Questa giornata non deve essere ignorata..
    Perchè quello che è accaduto va ricordato, bisogna tenere viva la memoria..
    Per non ricadere negli stessi errori.
    Purtroppo temo che più passa il tempo, più la gente tende a dimenticare..

    RispondiElimina
  3. Io no parlo italiano, pero me gusta la forma en que defiendes tus ideales y tu lucha por la paz del mundo.

    Grazie per visitar il mio blog.

    Maru, Chile

    RispondiElimina
  4. hola! gracias por tu visita, gracias por recordarme.
    Te envio un abrazo desde Chile.

    RispondiElimina
  5. pclrieti.splinder.com06 febbraio, 2008 21:11

    grazie per aver lasciato un tuo commento

    RispondiElimina
  6. FOIBE!PER NON DIMENTICARE!
    30.000 ITALIANI UCCISI A GUERRA FINITA DAI PARTIGIANI COMUNISTI!
    PER NON DIMENTICARE!
    EBREI MORTI NEI CAMPI DI CONCENTRAMENTO NAZISTI!
    PER NON DIMENTICARE!
    MILIONI DI OPPOSITORI, EBREI, BAMBINI E VECCHI, MORTI NEI GULAG RUSSI!
    PER NON DIMENTICARE!
    IL POPOLO CURDO PER NON DIMENTICARE! GLI INDIANI, PER NON DIMENTICARE! I CAMBOGIANI, PER NON DIMENTICARE! GLI IRACHENI, PER NON DIMENTICARE! GLI ABITANTI DI DRESDA PER NON DIMENTICARE! GLI ITALIANI UCCISI DAI BOMBARDAMENTI A TAPPETO E INDISCRIMINATI DAGLI AMERICANI!PER NON DIMENTICARE!
    MI SCUSO PER I MORTI DIMENTICATI....ONORE A LORO!
    MA SONO E SARO' PER SEMPRE FORZANOVISTA!

    RispondiElimina
  7. PER NON DIMENTICARE I COMUNISTI ITALIANI PERSEGUITATI, DEPORTATI E UCCISI NEI GULAG DAL REGIME STALINISTA IN RUSSIA E DI TUTTI I MORTI COMUNISTI ITALIANI NELLE ZONE DI INFLUENZA SOVIETICA E NEI REGIMI TOTALITARI ROSSI E NERI.
    Ma forse Voi non ricordate queste persone vero? Ma sì loro erano comunisti, antinazionalisti reietti della società.
    Non erano puri, ariani.
    I bombardamenti a Dresda saranno stati un'ingiustizia e lo ammetto ma i bombardamenti in Gran Bretagna, Francia e In Unione Sovietica, ti ricordo anche che Stalingrado fu una grandissima vittoria che porto alla sconfitta decisiva dell'armata nazista.

    RispondiElimina